QUALE RISO USARE PER IL SUSHI

quale riso scegliere e come prepararlo per un risultato perfetto

Si pensa che la difficoltà nel preparare il Sushi sia solo nella scelta del pesce crudo da utilizzare ma non è così, molte volte nella preparazione del sushi a casa non si ottengono i risultati desiderati proprio perché si sbaglia il tipo di riso da utilizzare.

Esistono vari tipi di riso ma l’importante è conoscerne le caratteristiche, i pregi e i difetti. Generalmente quello che da fare durante la preparazione del sushi sarà creare dei rotoli o delle polpettine di riso bianco. È molto semplice immaginare che il riso, per facilitarci l’impresa, dovrà essere colloso, e quindi rilasciare molto amido durante la cottura.

La collosità del riso è un aspetto fondamentale! Il tipo di riso da scegliere è quindi quello comune, e quindi quello piccolo e tondeggiante. Ora vi diciamo alcuni piccoli accorgimenti per preparare il vostro riso e quindi il vostro sushi: il primo passo da compiere è l’eliminazione dell’amido presente nel riso, che si esegue sciacquando e risciacquando più volte il riso, fino a quando l’acqua non appare limpida. Fatto ciò bisogna far riposare il riso per circa 45 minuti.

Ora se osservate il riso, oltre ad essersi leggermente gonfiato, dovrebbe essere molto bianco. Ora inserite il riso in una pentola con l’acqua e ricordate che l’acqua dovrà essere il 20% in più rispetto al riso (ad esempio 500 gr di riso avranno bisogno di 600 ml d’acqua). Ora coprite la pentola con un coperchio e passate alla cottura, per i primi 10 minuti a fuoco alto poi altri 10 a fuoco basso, non togliete mai il coperchio dalla pentola!! Una volta spento il fuoco lasciare riposare per almeno 15 minuti.

In un pentolino va, invece, fatto scaldare il mix di zucchero, sale e aceto di riso. Questo condimento va poi versato sul riso che, una volta tolto il coperchio dalla pentola, va a riposare e a raffreddarsi in altro contenitore. Ora non resta che aspettare che il riso si raffreddi e magari posizionare uno straccio umido sul contenitore in modo che il riso non si secchi!

Ora che finalmente sapete quale riso è più adatto alla preparazione del sushi e qualche indicazione su come prepararlo non  vi resta che dare vita al vostro sushi con gli ingredienti che preferite!